Perchè una casa più grande

Rate this item
(9 votes)

L'esigenza di iniziare a pensare ad una Casa più Grande è nata dall'impossibilità di poter accogliere tutti i bambini che chiedevano ospitalità a Peter Pan.
Infatti, se da un lato è vero che oggi di tumore si guarisce molto più rispetto a trent'anni fà, è anche vero che sono notevolmente aumentate le nuove tipologie di patologie.
Patologie che richiedono molto spesso, l'intervento di centri di eccellenza, quali l'Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù" di Roma. In Italia, ogni anno, si effettuano circa 1400 nuove diagnosi di tumori in età pediatrica, il 10% delle quali presso l'Ospedale Pediiatrico Bambino Gesù, punto di riferimento a livello internazionale per il trattamento dei casi più complessi, soprattutto in riferimento ai tumori solidi (neuroblastomi).
Ma anche le leucemie richiedono altrettante cure e altrettanta accoglienza; in questo ambito il reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico "Umberto I", è da ritenersi uno dei poli d'eccellezza del nostro Paese e, infatti, Peter Pan apre le porte anche ai bambini e alle famiglie in cura presso questa struttura romana.
Aumentando il nostro bacino di utenza, consentiamo lo sfoltimento, se non addirittura, l'eliminazione delle liste di attesa che inevitabilmente si sono venute a creare in questi ultimi tre anni.

 

Perchè un'altra Casa

PeterPan_logo

Associazione Peter Pan Onlus
L’accoglienza del bambino onco-ematologico
Via San Francesco di Sales 16 00165 Roma
web        www.peterpanonlus.it
email       info@lagrandecasadipeterpan.it
telefono  06684012 (centralino Associazione)
C.F. 97112690587